COMPRARE CASA

COMPRARE CASA

Quando si compra una casa bisogna prestare attenzione a molte cose. Per primo bisogna individuare l'immobile di nostro interesse, a questo proposito ci possiamo aiutare con le pubblicazioni sui quotidiani o semplicemente consultare i vari siti internet dedicati.

Se dovete accedere ad un mutuo per l'acquisto è bene ricordare che le banche raramente concedono un mutuo la cui rata sia superiore ad un terzo del proprio reddito netto disponibile.

Poi bisogna tenere conto delle spese aggiuntive, come le quote per l’eventuale agenzia immobiliare coinvolta, per il notaio, le varie imposte sulla compravendita e le spese di manutenzione/condominiali.

Dopo aver identificato la casa che meglio si sposa con il vostro budget disponibile, tenete presente che una casa va scelta in base alla sua ubicazione, al comfort e alla superficie coperta. In relazione a quest’ultimo aspetto, la disponibilità di maggior spazio va considerata anche nell’ottica delle proprie prospettive di vita futura, qualora si abbia intenzione di fare figli.

Scelta la casa, dovete chiedere tutta la documentazione necessaria a conferma della regolarità urbanistica ed edilizia della casa scelta, se sull’immobile vi siano ipoteche, e a che punto sono i pagamenti condominiali. L’amministratore, infatti, può chiedere gli arretrati ad un neo acquirente fino a due anni. E' bene chiedere una copia del regolamento condominiale.

Perciò è importante richiedere tutta la documentazione dell'immobile onde evitare spiacevoli sorprese:

- chiedete l'atto di provenienza al venditore (sarebbe il suo atto di acquisto), chiedete se ci sono delle ipoteche che gravano sull'immobile (un mutuo è facilmente estinguibile al momento dell'atto notarile dove interviene anche l'Istituto di Credito che aveva erogato il mutuo: una parte della somma per l'acquisto della casa andrà ad estinguere l'ipoteca), mentre un pignoramento è tutto un'altra cosa;

- chiedete la planimetria catastale dell'immobile e verificate la sua corrispondenza in natura, verificate se sono state eseguite modifiche interne e richiedete i titoli abilitativi edilizi

- verificate gli impianti e e chiedete al venditore le relative certificazioni di conformità

E' buon uso far avere tutta la documentazione al Notaio di fiducia per tempo, nel caso in cui perfezionate la compravendita tramite un'agenzia immobiliare, l'agenzia deve farvi avere tutta la documentazione inerente l'immobile di vostro interesse.